Martedì 28 novembre 2023, ore 20:13

Istat

Commercio, se l’Italia tira la cinghia sul cibo

L’Italia non riparte e gli italiani, tradizionalmente più orientati al risparmio che al consumo, mantengono un atteggiamento prudente, rinviando i grandi acquisti e tirando la cinghia sui generi di consumo. Il risultato è un ulteriore avvitamento dell’economia, evidenziato, tra l’altro, dagli ultimi dati Istat sul calo delle vendite al dettaglio.

Dati alla mano, ad agosto le vendite al dettaglio registrano una diminuzione dello 0,1% in valore e dello 0,2% in volume rispetto a luglio. La flessione è dovuta ai prodotti alimentari, le cui vendite calano dello 0,8% in valore e dell'1% in volume, mentre quelle di beni non alimentari crescono dello 0,3% in valore e dello 0,2% in volume. Lo rileva l'Istat. Rispetto ad agosto 2015, le vendite diminuiscono complessivamente dello 0,2% in valore e dello 0,8% in volume. La flessione più marcata riguarda i prodotti alimentari: -0,7% in valore e 1,4% in volume.

Ma se gli italiani non fanno spese, le spese le fanno i lavoratori del commercio, costretti a fare i conti con la crisi del settore. Da qui la decisione dei sindacati di categoria Filcams-Cgil, Fisascat-Cisl, Uiltucs-Uil di condividere con Confcommercio la sospensione dell'erogazione della tranche di aumento contrattuale prevista per il mese di novembre dal Ccnl del Terziario, Distribuzione e Servizi del 30 marzo 2015. Ad annunciarlo è una nota di Confcommercio, in cui viene spiegato che "le parti, infatti, in virtù di consolidate e positive relazioni sindacali e delle analisi congiuntamente svolte, alla luce dell'ancora incerto andamento economico, hanno maturato tale decisione, concordando di rivedersi entro i primi del mese di dicembre per definire una nuova decorrenza degli aumenti contrattuali".

(Approfondimento domani su Conquiste Tabloid)

( 26 ottobre 2016 )

Eventi

Torna Più libri più liberi

 Il tema della ventiduesima rassegna è “Nomi Cose Città Animali”

  • Email Icon
  • Facebook Icon
  • Twitter Icon
  • Pinterest Icon
Commenta Icona

Magazine

Via Po Cultura

SOLO PER GLI ABBONATI

Grazia Deledda incarna la forza dell'umiltà, di una vita che sa di doversi piegare alla violenza rovinosa delle cose ma anche attendere e resistere per vincere

  • Email Icon
  • Facebook Icon
  • Twitter Icon
  • Pinterest Icon
Commenta Icona

Mostre

Vite parallele

Al Museo dell'Ottocento di Pescara la mostra "Antonio Mancini e Vincenzo Gemito"

  • Email Icon
  • Facebook Icon
  • Twitter Icon
  • Pinterest Icon
Commenta Icona

FOTO GALLERY

© 2001 - 2023 Conquiste del Lavoro - Tutti i diritti riservati - Via Po, 22 - 00198 Roma - C.F. 05558260583 - P.IVA 01413871003

E-mail: conquiste@cqdl.it - E-mail PEC: conquistedellavorosrl@postecert.it