Lunedì 6 dicembre 2021, ore 15:42

Quotidiano di informazione socio‑economica

Welfare 

Patronati, più sostegno dalle istituzioni 

Serve una proroga del blocco dei licenziamenti fino a fine anno ed un nuova cassa Covid senza i quali sarà vera emergenza occupazionale. Il leader della Cisl, Luigi Sbarra, nel corso dell’iniziativa organizzata mercoledì da Inas Cisl, dal titolo “Welfare – L’azione e la prospettiva del patronato: il servizio alla persona”, rinnova la richiesta al ministro del Lavoro, Andrea Orlando, presente alla manifestazione. ”Delle questioni sollecitate al Governo, piano nazionale di formazione e rilancio delle politiche attive non c’è traccia, il che rende la fine del blocco dei licenziamenti una questione pericolosissima perché riguarderà filiere toccate in maniera dura dall’emergenza sanitaria e dalla crisi economica”. Per Sbarra occorre dunque ”un nuovo intervento di proroga per salvaguardare l'occupazione di micro e medio imprese: commercio, turismo, servizi, tessile, calzaturiero”.
Sottolinea da parte sua Orlando: ”Nella legge di bilancio ci sarà la risposta” sulla questione della riforma degli ammortizzatori sociali, ”il dialogo è ancora aperto su perimetro, beneficiari, strutturazione”. Aggiunge Orlando: ”Sulla riforma degli ammortizzatori sociali sento una discussione con echi di riflessi del passato per cui c'è una sorta di demonizzazione della cassa integrazione: io invece penso che la cig possa qui avere una nuova funzione rispetto al passato. Servono oggi potenti strumenti di accompagnamento ad una fase di transizione che altrimenti rischia di essere pagata sempre dagli ultimi e che non consente la tenuta sociale del Paese". La riforma degli ammortizzatori ”verrà inserita nella prossima legge di bilancio, la discussione è in corso, il perimetro è ancora aperto perché si tratta di un intervento importante sui costi ma credo si debba mantenere l'obiettivo di costruire un sistema che abbia ambizione universalistica senza quel particolarismo che fino ad oggi ha consentito l'aumento delle diseguaglianze tra settori e tra generazioni”.
La riflessione voluta dall’Inas Cisl e dal suo presidente Gigi Petteni ha preso il via dalla viva esperienza del patronato nella difesa dei diritti previdenziali e socio-assistenziali, per concentrarsi sulle prospettive di ridefinizione del welfare, in direzione di un approccio più rispondente alle istanze sociali del Paese.
Ha rimarcato Sbarra: ”Il nostro Patronato è una grande comunità al servizio della collettività, dei lavoratori, dei pensionati, delle famiglie, dei giovani, dei migranti, di tutti i nostri iscritti”. E allora ”dobbiamo essere molto grati a tutti gli operatori del nostro patronato che con competenza, serietà, onestà, anche durante i mesi terribili della pandemia hanno dimostrato uno straordinario impegno, quasi eroico e quotidiano. L'Inas è una grande rete di solidarietà, di prossimità, di supporto alla nostra organizzazione. Senza il patronato ed il lavoro straordinario dei suoi operatori - ha concluso Sbarra - la Cisl sarebbe più sola. Svolge un ruolo sussidiario indispensabile nella società che merita più attenzione da parte delle istituzioni nazionali e locali. Bisogna sostenere questa grande esperienza, questa infrastruttura sociale che contribuisce alla coesione sociale del nostro Paese”.
Giampiero Guadagni

( 13 ottobre 2021 )

Mostre

Tania Bruguera: l’arte al servizio del sociale

Una delle artiste più influenti del nuovo secolo approda a Milano presso il PAC con la mostra “La verità anche a scapito del mondo” 

  • Email Icon
  • Facebook Icon
  • Twitter Icon
  • Pinterest Icon
Commenta Icona

Magazine

Via Po Cultura

SOLO PER GLI ABBONATI

Artemisia dipinse quattro volte Giuditta, l'eroina biblica che nel 590 a. C salva il popolo ebraico dall’assedio dell’esercito assiro guidato da Oloferne

  • Email Icon
  • Facebook Icon
  • Twitter Icon
  • Pinterest Icon
Commenta Icona

Filosofia

Gadamer: il carattere pubblico del vero

In Verità e metodo (1960), è espressa sin dall’incipit la necessità di una non assolutizzazione del valore di verità della conoscenza tecnico-scientifica. Nel contempo avviene il recupero del valore di verità delle scienze dello spirito

  • Email Icon
  • Facebook Icon
  • Twitter Icon
  • Pinterest Icon
Commenta Icona

FOTO GALLERY

© 2001 - 2021 Conquiste del Lavoro - Tutti i diritti riservati - Via Po, 22 - 00198 Roma - C.F. 05558260583 - P.IVA 01413871003

E-mail: conquiste@cqdl.it - E-mail PEC: conquistedellavorosrl@postecert.it