Lunedì 15 aprile 2024, ore 13:44

Fmi

Economia 

Rallenta la crescita italiana 

Istat: nel 2023 pil a +0,7%, sotto le previsioni del Governo contenute nella Nadef.  Eurostat: frenata in tutta l’Eurozona. Fmi alza le stime 2025 per il nostro Paese 

  • Email Icon
  • Facebook Icon
  • Twitter Icon
  • Pinterest Icon
Commenta Icona

Bruxelles 

Patto di stabilità Ue: più chance per un’intesa sulle nuove regole 

La presidenza spagnola sta facendo uno sforzo enorme in vista delle riunioni decisive di Ecofin ed Eurogruppo per la prossima settimana

  • Email Icon
  • Facebook Icon
  • Twitter Icon
  • Pinterest Icon
Commenta Icona

Europa 

L’inflazione rallenta e la Bce studia per settembre una pausa sui tassi 

L’ Fmi prevede un’accelerazione graduale della crescita per Eurolandia con un Pil nel 2023 dello 0,9% e dell'1,5% nel 2024, per poi raggiungere ancora l’1,5% nel 2025

  • Email Icon
  • Facebook Icon
  • Twitter Icon
  • Pinterest Icon
Commenta Icona

Bruxelles 

Gentiloni: un sotegno europeo per riqualificare i lavoratori Ue 

Negli Usa la cessione di First Republic a Jp Morgan non basta a fermare la crisi che sta travolgendole banche regionali. PacWest, Western Alliance e First Horizon investite da ondate di vendite

  • Email Icon
  • Facebook Icon
  • Twitter Icon
  • Pinterest Icon
Commenta Icona

New York 

Fmi: Italia e Germania possono evitare un 2023 in recessione 

In Russia l’economia tiene di fronte alla guerra. Peggiora invece la Gran Bretagna, che si rivela fanalino di coda del G7, con un pil in calo dello 0,6%

  • Email Icon
  • Facebook Icon
  • Twitter Icon
  • Pinterest Icon
Commenta Icona

Guerra 

L’Fmi ai Paesi dell’euro: il caro-energia porta alla recessione 

Per l’Italia il Fondo conferma una crescita del 3,2% quest’anno ma una contrazione dello 0,2% nel 2023, sebbene  seguita da un rimbalzo dell’1,3% nell’anno successivo, nel 2024

  • Email Icon
  • Facebook Icon
  • Twitter Icon
  • Pinterest Icon
Commenta Icona

World Economic Outlook  

Fmi: il mondo è un ripresa ma restano ancora alti i rischi 

L'economia mondiale corre: il pil nel 2021 cresce del 6%, un livello non visto dagli anni 1980. Ma è una crescita a più velocità che rischia di ampliare il divario fra i diversi paesi   

  • Email Icon
  • Facebook Icon
  • Twitter Icon
  • Pinterest Icon
Commenta Icona

Economia 

L’Fmi stima al rialzo la crescita dei Paesi europei 

L'istituto di Washington nota come l'economia italiana è attesa accelerare nell'ultima  parte dell'anno. Il 4,25% previsto è leggermente superiore al 4,1% tendenziale che il governo potrebbe inserire nel Def

  • Email Icon
  • Facebook Icon
  • Twitter Icon
  • Pinterest Icon
Commenta Icona

Economia 

Fmi: i piani dei Governi Ue hanno aiutato le imprese 

Gli aiuti hanno salvato milioni di aziende europee, che rappresentano circa 30 milioni di posti di lavoro.Per sostenere una  forte ripresa nel 2021 i programmi di emergenza devono essere mantenuti e devono essere adattati 

  • Email Icon
  • Facebook Icon
  • Twitter Icon
  • Pinterest Icon
Commenta Icona

Mondo 

La Cina sorpassa gli Usa negli scambi commerciali con l’Ue 

Secondo il Fondo monetario internazionale è stata l'unica grande economia del mondo che  ha fatto registrare una crescita del 2,3% del prodotto interno lordo nel 2020

  • Email Icon
  • Facebook Icon
  • Twitter Icon
  • Pinterest Icon
Commenta Icona

Magazine

Via Po Cultura

SOLO PER GLI ABBONATI

Nel “Discorso sul metodo” Cartesio non fissa solo sul modello delle matematiche i principi del conoscere ma anche quelli della morale

  • Email Icon
  • Facebook Icon
  • Twitter Icon
  • Pinterest Icon
Commenta Icona

Libri

Un romanzo fatto di antieroi

Marco Lodoli torna in libreria con il suo nuovo attesissimo romanzo. Ambientato in un Liceo di periferia, la storia narra di una bidella che si innamora perdutamente del nuovo professore di Lettere

  • Email Icon
  • Facebook Icon
  • Twitter Icon
  • Pinterest Icon
Commenta Icona

Mostre

Piero della Francesca. Il polittico agostiniano riunito

In mostra al Museo Poldi Pezzoli-Milano, per la prima volta nella storia, otto tavole provenienti da cinque musei internazionali

  • Email Icon
  • Facebook Icon
  • Twitter Icon
  • Pinterest Icon
Commenta Icona

FOTO GALLERY

© 2001 - 2024 Conquiste del Lavoro - Tutti i diritti riservati - Via Po, 22 - 00198 Roma - C.F. 05558260583 - P.IVA 01413871003

E-mail: conquiste@cqdl.it - E-mail PEC: conquistedellavorosrl@postecert.it