Venerdì 10 aprile 2020, ore 0:17

Quotidiano di informazione socio‑economica

Lavoro

Appalti, sindacati: un errore il rialzo soglia al massimo ribasso, alimenta lavoro nero

Aver alzato a 5,5 milioni di euro la soglia per il massimo ribasso negli appalti "è una scelta sbagliata, significa alimentare il lavoro nero, i rischi connessi alla sicurezza dei lavoratori, visto che questi costi sono i primi ad essere sacrificati, e avere opere di pessima qualità, pericolose per la collettività". Così si legge nel documento unitario depositato da Cgil, Cisl e Uil in commissione Lavori Pubblici del Senato in occasione dell'indagine conoscitiva sull'applicazione del codice dei contratti pubblici. "Aumentare a 2,5 milioni di euro la procedura negoziata senza bando, che quindi interesserebbe oltre il 90% delle gare, è invece un incentivo alla corruzione e alla mancanza di trasparenza del mercato - continuano i sindacati - così come, per le cooperative sociali, aver innalzato a 750mila euro l'affidamento diretto dei lavori". Inoltre, con il bilancio di previsione dello Stato per l'anno finanziario 2019 "sono state apportate altre modifiche che non trovano sostegno da parte nostra".

( 13 febbraio 2019 )

  • Email Icon
  • Facebook Icon
  • Twitter Icon
  • Google Plus Icon
  • Pinterest Icon
Commenta Icona

Commenta

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato nella Privacy Policy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1

FOTO GALLERY

© 2001 - 2020 Conquiste del Lavoro - Tutti i diritti riservati - Via Po, 22 - 00198 Roma - C.F. 05558260583 - P.IVA 01413871003

E-mail: conquiste@cqdl.it - E-mail PEC: conquistedellavorosrl@postecert.it