Domenica 22 luglio 2018, ore 8:23

Quotidiano di informazione socio‑economica

Conferenza Servizi Cisl.

Furlan: "Vogliamo contribuire a creare un clima migliore nel paese"

“Vogliamo contribuire a creare un clima migliore nel paese, con le nostre proposte ed i nostri valori, per dare risposte ai bisogni delle persone, aiutandole anche con i nostri servizi ad essere meno sole”. E’ con queste parole che la segretaria generale della Cisl Annamaria Furlan ha concluso oggi la Conferenza nazionale dei servizi della Cisl..

"Polemizzare mi sembra inutile e neppure corretto. Usciamo dalle polemiche e affrontiamo invece I veri problemi, ossia il lavoro, un sistema sociale di garanzia per le persone, la salute e la sicurezza", ha sostenuto la segretaria generale della Cisl, Annamaria Furlan, a margine della conferenza nazionale dei servizi del sindacato, a proposito del botta e risposta tra il presidente dell’Inps Tito Boeri ed il vicepremier Matteo Salvini sulla questione dei migranti e del sistema pensionistico. "È evidente - dice - che I migranti regolari che lavorano contribuiscono al nostro sistema pensionistico esattamente come i lavoratori italiani, quindi riconoscere il contributo dei migranti anche alle casse dell’Inps è fuori di ogni dubbio, è una realtà. Come è una realtà che spesso abbiamo bisogno di lavoratori immigrati per una serie di lavori per i quali c’è poca disponibilità da parte degli italiani". Per
Furlan, le priorità sono "crescita, sviluppo, lavoro e sistema pensionistico che sia più flessibile e dia garanzie per i giovani".

Poi sulle pensioni "bisogna aprire un dialogo sociale vero, uscendo dalla logica elettorale e portando proposte concrete. Bene la ’quota 100’, ma 64 anni di età sono troppi. Se accompagnato da 41 anni di contributi può essere un meccanismo da valutare", ha affermato la segretaria generale della Cisl., ricordando che sulla legge Fornero "noi abbiamo già iniziato a porre dei correttivi forti".
Annamaria Furlan ha rimarcato il tema della "pensione di garanzia per i giovani, bisogna costruire un sistema pensionistico dignitoso attraverso un confronto vero", ha detto.

In precedenza la tavola rotnda. Se noi tagliamo il numero di immigrati regolari che arrivano nel nostro paese e cominciano a pagare i contributi e abbiamo il calo delle nascite, incorriamo in seri problemi nel finanziamento del nostro sistema di protezione sociale e del nostro sistema pensionistico. Questa e' una verita' incontrovertibile. I dati dicono questo e con questi dati bisogna avere a che fare". Lo ha detto il Presidente dell'Inps, Tito Boeri, intervenendo alla Tavola rotonda “Per la persona per il lavoro, importanza e valore delle reti per il nuovo welfare” coordinata da Andrea Pancani, nell'ambito della Conferenza dei Servizi in rete, alla quale hanno partecipato anche il Segretario confederale Piero Ragazzini, il Presidente del Patronato Cisl Inas Gigi Petteni, e il Presidente del Caf Cisl Danilo Battista.

(Domani su Conquiste tabloid tutti gli articoli integrali)

Furlan: "Vogliamo contribuire a creare un clima migliore nel paese"

Tavola rotonda "Per la persona per il lavoro, importanza e valore delle reti per il nuovo welfare”

Assegnate le Borse di Studio "Carla Passalacqua".

Cisl per il cambiamento e per il futuro

 

( 4 luglio 2018 )

  • Email Icon
  • Facebook Icon
  • Twitter Icon
  • Google Plus Icon
  • Pinterest Icon
Commenta Icona

Commenta

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato nella Privacy Policy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1

FOTO GALLERY

Immagine Foto Gallery

© 2001 - 2018 Conquiste del Lavoro - Tutti i diritti riservati - Via Po, 22 - 00198 Roma - C.F. 05558260583 - P.IVA 01413871003

E-mail: conquiste@cqdl.it - E-mail PEC: conquistedellavorosrl@postecert.it