Lunedì 6 dicembre 2021, ore 16:09

Quotidiano di informazione socio‑economica

Lavoro

Rider: in Toscana patto per i diritti

Un’intesa complessiva e organica per la tutela effettiva dei diritti dei rider, che orienta i firmatari verso un chiaro inquadramento dei ciclo-fattorini addetti alla consegna di alimenti come lavoratori subordinati e che punta, anche attraverso un albo delle imprese e un marchio etico, a far crescere tra i consumatori la consapevolezza sulla “sostenibilità etica” della scelta fatta dalle aziende aderenti. È il senso del protocollo firmato in Toscana tra Cgil, Cisl, Uil, alcune aziende toscane di food delivery e il comitato regionale consumatori utenti, sotto l’egida della Regione. Le linee guida si fondano su due pilastri e impegnano le parti a sgombrare il campo dalle storture dell’organizzazione del lavoro di cui in questo settore da tempo si discute. Il primo pilastro riguarda dignità, salute e sicurezza, formazione e informazione, igiene alimentare, con indicazioni precise e strumenti che anche la Regione dovrà mettere in campo. Il secondo definisce le forme attraverso cui le imprese garantiranno la piena applicazione contrattuale, assicurativa e previdenziale. In sostanza si prevede di applicare la disciplina del lavoro subordinato ai rider, garantire coperture assicurative e previdenziali, utilizzare modalità di assegnazione dei turni equi e trasparenti, oltre a fornire i lavoratori di dispositivi di sicurezza e tutelare i diritti sindacati. Verranno poi creati un albo delle imprese e un marchio etico, che renderà riconoscibile agli occhi dei consumatori le aziende che assicurano un certo standard di diritti. “Questo protocollo - spiega Ciro Recce, segretario generale Cisl Toscana, che lo ha sottoscritto - è importante per i diritti e la sicurezza ed è il risultato di un lavoro lungo (con un forte e proficuo impegno della Fit) e organico, certamente più utile degli interventi spot. Non basta infatti una legge a migliorare le cose, se non c'è una condivisione degli obiettivi, che è proprio l'approccio che ha portato a questo protocollo, basato su concertazione e condivisione. Ora speriamo che anche le altre aziende del settore lo recepiscano, dimostrando di avere a cuore etica e qualità, per i loro lavoratori e per i loro clienti.” Sul fronte aziendale infatti hanno sottoscritto il protocollo le società locali Robin Food, Tadan, Sviluppo P.G. (Runner Pizza), La Consegna, Montegrappa, mentre sono rimasti per ora fuori i grandi gruppi internazionali. Il presidente della Toscana, Eugenio Giani, si dice però “convinto che mettere a un tavolo le più autorevoli sigle della rappresentanza sindacale e i rappresentanti di questi giovani è come mettere di fronte alle proprie responsabilità i grandi player.” Di certo è un protocollo innovativo, a livello nazionale, per i diritti di questa categoria di lavoratori, come sottolinea l’assessora regionale al lavoro, Alessandra Nardini: “La Toscana dimostra di essere terra di diritti sul lavoro. Questo è importante perché i rider sono l'emblema delle nuove forme di lavoro e il lavoro deve essere dignità, sicurezza e portatore di salute, e da questo punto di vista il nostro è un impegno concreto.”
Alberto Campaioli

( 12 novembre 2021 )

Mostre

Tania Bruguera: l’arte al servizio del sociale

Una delle artiste più influenti del nuovo secolo approda a Milano presso il PAC con la mostra “La verità anche a scapito del mondo” 

  • Email Icon
  • Facebook Icon
  • Twitter Icon
  • Pinterest Icon
Commenta Icona

Magazine

Via Po Cultura

SOLO PER GLI ABBONATI

Artemisia dipinse quattro volte Giuditta, l'eroina biblica che nel 590 a. C salva il popolo ebraico dall’assedio dell’esercito assiro guidato da Oloferne

  • Email Icon
  • Facebook Icon
  • Twitter Icon
  • Pinterest Icon
Commenta Icona

Filosofia

Gadamer: il carattere pubblico del vero

In Verità e metodo (1960), è espressa sin dall’incipit la necessità di una non assolutizzazione del valore di verità della conoscenza tecnico-scientifica. Nel contempo avviene il recupero del valore di verità delle scienze dello spirito

  • Email Icon
  • Facebook Icon
  • Twitter Icon
  • Pinterest Icon
Commenta Icona

FOTO GALLERY

© 2001 - 2021 Conquiste del Lavoro - Tutti i diritti riservati - Via Po, 22 - 00198 Roma - C.F. 05558260583 - P.IVA 01413871003

E-mail: conquiste@cqdl.it - E-mail PEC: conquistedellavorosrl@postecert.it