Domenica 24 gennaio 2021, ore 20:54

Quotidiano di informazione socio‑economica

Coronavirus

Governo, nuova stretta

Decidere di chiudere interi comparti di punto in bianco ”è una operazione complicatissima: stiamo facendo aggiustamenti per mettere a punto l’elenco delle attività essenziali e di quelle non essenziali, coinvolgendo i sindacati che non sono rimasti soddisfatti di alcune scelte”. Lo ha detto martedì sera il premier Conte nel corso della conferenza stampa seguita al Consiglio dei ministri che ha approvato il nuovo decreto sull’emergenza coronavirus,

Il confronto Conte- sindacati è ripreso in tarda serata. In mattinata si era svolta la videoconferenza tra i leader di Cgil, Cisl e Uil e i ministri dell’Economia Gualtieri e dello Sviluppo economico Patuanelli. Fa sapere la segretaria generale della Cisl Furlan: ”Abbiamo fatto al Governo proposte chiare per rivedere l’elenco delle produzioni indispensabili. Tutto ciò che non è essenziale si può e si deve rinviare per tutelare la salute dei lavoratori e di tutti”.

Sempre sul fronte lavoro, la ministra Catalfo, di concerto con il Ministero dell’Economia, ha firmato il primo dei tre decreti con il quale viene assegnato il riparto dei fondi per la Cig in deroga previsto dal decreto Cura Italia: l’importo è pari a circa 1,3 miliardi di euro.

La conferenza stampa di Conte si è svolta subito dopo il consueto bilancio aggiornato della Protezione civile. Per il terzo giorno consecutivo rallenta la crescita di nuovi contagi, ma dopo due giorni torna a salire il numero dei decessi.

Il Consiglio dei ministri ha dunque approvato il decreto che introduce sanzioni più dure per chi viola le norme anti contagio da Coronavirus. La multa andrà da 400 euro a 3 mila euro. ”La competenza sulle misure restrittive deve essere dello Stato. Alle regioni lasciamo la possibilità di adottare altre misure”, ha precisato Conte che per quanto riguarda i rifornitori di carburante ha annunciato che la ministra De Micheli adotterà una ordinanza che consentirà di regolamentare anche l'orario di apertura per assicurare i rifornimenti in tutta la penisola.. E in risposta alle sollecitazioni dell’opposizione, il premier ha detto: ”Prevediamo che ogni iniziativa venga trasmessa ai presidenti delle Camere e che io vada a riferire ogni 15 giorni".

Intanto il segretario generale della Fnp-Cisl Ragazzini sottolinea: ”E' necessario intervenire con urgenza per dare assistenza agli anziani nelle case di riposo dislocate sull'intero territorio nazionale, perché molti di loro perdono la vita ancora prima di essere soccorsi, vista la situazione di grande affanno di ospedali, medici e infermieri”. In questa drammatica vicenda, aggiunge Ragazzini, ”gli anziani pagano lo scotto maggiore, in primis perché vivono lontano dai propri cari che non possono andarli a trovare. E' per questo che ribadiamo la necessità di interventi urgenti per salvare i nostri anziani e dare supporto agli operatori che li accudiscono quotidianamente, mettendo fine a questa scia di dolore che, troppe volte, rimane sotto traccia”. Tramite la Cisl, conclude Ragazzini, ”presenteremo con forza questa problematica sia in fase di audizione parlamentare sia predisponendo bozze di emendamenti che consegneremo ai gruppi parlamentari per la presentazione ufficiale”.

( 24 marzo 2020 )

Audiolibri

Il Novecento di Eliot

The Waste Land nasce da uno stato di crisi del poeta dovuto all’affaticamento e al tormentato rapporto con la moglie

Ascolta il primo capitolo

  • Email Icon
  • Facebook Icon
  • Twitter Icon
  • Pinterest Icon
Commenta Icona

Mostre

Tiepolo, il padrone dei colori

Alle Gallerie d’Italia a Milano, una grande mostra fino al 21 marzo

Un bel video diffuso su Youtube

  • Email Icon
  • Facebook Icon
  • Twitter Icon
  • Pinterest Icon
Commenta Icona

Eventi

Milano Fahion week men’s

Chiude domani un evento attesissimo in cui i più importanti brand a livello mondiale mettono in scena i loro ambitissimi capi di alta sartoria per le stagioni Autunno/Inverno

  • Email Icon
  • Facebook Icon
  • Twitter Icon
  • Pinterest Icon
Commenta Icona

FOTO GALLERY

© 2001 - 2021 Conquiste del Lavoro - Tutti i diritti riservati - Via Po, 22 - 00198 Roma - C.F. 05558260583 - P.IVA 01413871003

E-mail: conquiste@cqdl.it - E-mail PEC: conquistedellavorosrl@postecert.it