Venerdì 3 aprile 2020, ore 3:33

Quotidiano di informazione socio‑economica

Conti pubblici

Def entro il 10 aprile, ma pesa l’incognita sul governo

Così come avvenuto per le Presidenze di Senato e Camera, asse tra Movimento Cinque Stelle e centrodestra nelle votazioni per l’elezione dell’ufficio di presidenza della commissione speciale a Palazzo Madama sugli atti del Governo. Eletto il pentestellato Vito Crimi, che sottolinea: ”In questa situazione particolare in cui di fatto non c'è un governo e non c'è una maggioranza forse la centralità del Parlamento mai come adesso può essere portata avanti. Cercheremo nell'interesse dei cittadini di dare i pareri sugli atti del governo che sono gli affari ordinari e in particolare il Def”, che va presentato entro il 10 aprile. Ma c’è l’incognita legata a quale governo lavorerà al Documento di economia e finanza. Intanto la Commissione europea ha preso nota dell’impatto sulle finanze pubbliche italiane derivante dalla liquidazione delle due banche venete, così come è stato stimato da Eurostat in cooperazione con l'Istat, e notificato il 30 marzo.

(Articolo completo di Giampiero Guadagni domani su Conquiste Tabloid)

( 4 aprile 2018 )

  • Email Icon
  • Facebook Icon
  • Twitter Icon
  • Google Plus Icon
  • Pinterest Icon
Commenta Icona

Commenta

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato nella Privacy Policy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1

FOTO GALLERY

© 2001 - 2020 Conquiste del Lavoro - Tutti i diritti riservati - Via Po, 22 - 00198 Roma - C.F. 05558260583 - P.IVA 01413871003

E-mail: conquiste@cqdl.it - E-mail PEC: conquistedellavorosrl@postecert.it