Mercoledì 12 agosto 2020, ore 19:23

Quotidiano di informazione socio‑economica

Global

Amazon, lo sciopero finisce in tribunale

Strano ma vero: nel paese che ha dato i natali ai consigli di sorveglianza, la protesta dei lavoratori Amazon è costretta a passare per le aule dei tribunali. A ricorrere ai magistrati è stato proprio il colosso dell’e-commerce che, per frenare le azioni di sciopero organizzate dal sindacato Ver.di proprio in concomitanza con il periodo più propizio per il business aziendale - quello del black friday e degli acquisti natalizi - ha eccepito sull’“occupazione del parcheggio aziendale” per informare i lavoratori sulle iniziative sindacali. Il nocciolo della controversia, in particolare, è rappresentato da un parcheggio presso il sito Amazon di Pforzheim, nel sud-ovest del Baden-Württemberg, che la compagnia ha preso in affitto. Si tratta chiaramente di un pretesto, ma che la dice lunga sul concetto di relazioni industriali espresso dalla multinazionale americana.

(Servizio domani su Conquiste Tabloid)

( 21 novembre 2018 )

FOTO GALLERY

© 2001 - 2020 Conquiste del Lavoro - Tutti i diritti riservati - Via Po, 22 - 00198 Roma - C.F. 05558260583 - P.IVA 01413871003

E-mail: conquiste@cqdl.it - E-mail PEC: conquistedellavorosrl@postecert.it