Venerdì 12 aprile 2024, ore 17:31

Europa 

Protesta dei trattori: l’Ue apre a qualche modifica della Pac 

I trattori hanno paralizzano ancora una volta Bruxelles e l'esasperazione degli agricoltori è scesa in piazza durante il consiglio dei ministri dell'Ue. La protesta,come si sa, è contro i prezzi, contro l'import dall'Ucraina, gli obiettivi del 'Green deal' ma più in generale contro ogni cambio che turbi un comparto che sostiene di essere allo stremo e si fa sentire. E ha trovato ascolto, con l'inattesa apertura a rivedere al più presto la riforma della politica agricola comune (Pac) appena varata. Il governo italiano sostiene le loro richieste: è una "battaglia decisiva quella contro la concorrenza sleale dei prodotti che arrivano da nazioni terze che non rispettano le stesse regole sanitarie, ambientali e sociali che i nostri agricoltori e pescatori sono vincolati a rispettare", ha segnalato la premier italiana Giorgia Meloni.

"La nuova Pac è stata scritta male, le deroghe vigenti sono insufficienti, abbiamo bisogno di modifiche sostanziali", ha affermato il ministro dell'Agricoltura, Francesco Lollobrigida. Come dire: dopo le elezioni europee, si deve cambiare strada, capendo che gli scenari mondiali sono cambiati radicalmente con la guerra in Ucraina e in Medioriente, ha detto. Durante il Consiglio Agrifish, comunque, le istituzioni Ue sono finite sotto l'assedio di 900 trattori. I blocchi sono scattati dal primo mattino, copertoni e fieno sono stati incendiati a ridosso dei luoghi simbolo, si lanciano uova, bottiglie, fumogeni e quant'altro. Le linee di contenimento a un certo punto sono state anche sfondate e la protesta si è avvicinata all'edificio dove sono riuniti i ministri. A lungo nessuno può entrare e nessuno può uscire. L'aeroporto cittadino di Zaventem per un'ora è restato isolato e irraggiungibile dai mezzi di superficie.

Al termine del Consiglio, gli Stati membri hanno ribadito la richiesta alla Commissione di agire sia nel breve termine e sia nel lungo termine. Le prime proposte di intervento dell'esecutivo comunitario vanno nella direzione giusta e sono il primissimo passo concreto per rispondere ad alcune delle preoccupazioni degli agricoltori. Ma i 27 Stati membri invitano "la Commissione a completare rapidamente queste misure con nuove misure più ambiziose", ha spiegato per la presidenza Ue il ministro belga dell'Agricoltura David Clarinval.

Il commissario all'Agricoltura Janusz Wojciechowski è andato oltre e ha stimato che sia "possibile riaprire i negoziati già in questo mandato" per rivedere la Pac "se vogliamo far qualcosa rapidamente per gli agricoltori". Prima della scadenza del periodo 2023-2027 dunque "possiamo rispondere agli agricoltori anche riflettendo su una riapertura degli atti di base della Pac", ha affermato. A Bruxelles sono arrivati anche i rappresentanti italiani. Per Coldiretti Ettore Prandini ha chiesto "tempi certi e urgenti per la maggiore flessibilità sugli aiuti di Stato e sulle semplificazioni della Pac annunciate".

Rodolfo Ricci

( 27 febbraio 2024 )

Magazine

Via Po Cultura

SOLO PER GLI ABBONATI

Nel “Discorso sul metodo” Cartesio non fissa solo sul modello delle matematiche i principi del conoscere ma anche quelli della morale

  • Email Icon
  • Facebook Icon
  • Twitter Icon
  • Pinterest Icon
Commenta Icona

Libri

Un romanzo fatto di antieroi

Marco Lodoli torna in libreria con il suo nuovo attesissimo romanzo. Ambientato in un Liceo di periferia, la storia narra di una bidella che si innamora perdutamente del nuovo professore di Lettere

  • Email Icon
  • Facebook Icon
  • Twitter Icon
  • Pinterest Icon
Commenta Icona

Mostre

Piero della Francesca. Il polittico agostiniano riunito

In mostra al Museo Poldi Pezzoli-Milano, per la prima volta nella storia, otto tavole provenienti da cinque musei internazionali

  • Email Icon
  • Facebook Icon
  • Twitter Icon
  • Pinterest Icon
Commenta Icona

FOTO GALLERY

© 2001 - 2024 Conquiste del Lavoro - Tutti i diritti riservati - Via Po, 22 - 00198 Roma - C.F. 05558260583 - P.IVA 01413871003

E-mail: conquiste@cqdl.it - E-mail PEC: conquistedellavorosrl@postecert.it