Lunedì 24 settembre 2018, ore 2:34

Quotidiano di informazione socio‑economica

fim

Acciaierie

Ast Terni, Tk: no alla vendita ma il sito non è strategico

Incontro al Mise, il gruppo tedesco rassicura ma non convince i sindacati. Che chiamano in causa il governo. Per la Fim è urgente un chiarimento in tempi brevi per garantire una prospettiva di lavoro del sito

  • Email Icon
  • Facebook Icon
  • Twitter Icon
  • Google Plus Icon
  • Pinterest Icon
Commenta Icona

Il referndum

Taranto, vittoria a valanga del sì

Veduta aerea delle acciaerie ILVA di Taranto.

I lavoratori promuovono l’’accordo firmato dai sindacati con Mittal con il 94% dei consensi.Esultano i sindacati. Fim e Cisl: risultato importante per l’industria italiana, premiata la responsabilità

  • Email Icon
  • Facebook Icon
  • Twitter Icon
  • Google Plus Icon
  • Pinterest Icon
Commenta Icona

Milano

Bekaert, sciopero e manifestazione contro i licenziamenti

I sindacati protestano davanti alla sede di Pirelli, che nel 2014 ha ceduto alla multinazionale belgalo stabilimento di Figline Valdarno. Prossimo incontro, con presidio, al Mise il 21 settembre

  • Email Icon
  • Facebook Icon
  • Twitter Icon
  • Google Plus Icon
  • Pinterest Icon
Commenta Icona

Lavoro

Bekaert, incombe dismissione. Fim: governo ci convochi o scatterà protesta a Roma

Il 14 agosto scorso il ministro Di Maio ha promesso la reintroduzione della cig per cessazione attività Non se n’è saputo più nulla. Azienda ha ribadito l'indisponibilità a qualsiasi proroga dopo il 3 ottobre

  • Email Icon
  • Facebook Icon
  • Twitter Icon
  • Google Plus Icon
  • Pinterest Icon
Commenta Icona

Scaricabarile

Ilva, Di Maio chiede un tavolo: senza il governo

Veduta aerea delle acciaerie ILVA di Taranto.

Il ministro preme per un incontro tra Mittal e sindacati, che per ora declinano. Rischio boomerang: l’esecutivo potrebbe accomodarsi alla finestra e poi decidere se promuovere o bocciare l’intesa

  • Email Icon
  • Facebook Icon
  • Twitter Icon
  • Google Plus Icon
  • Pinterest Icon
Commenta Icona

Storia infinita

Ilva, il governo boccia Mittal. Per ora.

Veduta aerea delle acciaerie ILVA di Taranto.

Il gruppo indiano presenta le modifiche al piano, ma Di Maio le considera ”ancora insufficienti”. Poi torna ad attaccare sulla gara. Cauti i sindacati, che chiedono la riapertura della trattativa

  • Email Icon
  • Facebook Icon
  • Twitter Icon
  • Google Plus Icon
  • Pinterest Icon
Commenta Icona

La svolta

Ilva, si muove Mittal: migliorata l’offerta

Veduta aerea delle acciaerie ILVA di Taranto.

Il gruppo indiano accetta le richieste formulate dai commissari. Di Maio: valutiamo, fondamentale accertare i rilievi Anac e tutelare la salute. Si riapre il confronto con i sindacati: ma basta scaricabarile

  • Email Icon
  • Facebook Icon
  • Twitter Icon
  • Google Plus Icon
  • Pinterest Icon
Commenta Icona

Crisi

Bekaert:sindacati chiedono a governo Dl per salvare i lavoratori

E’ la proposta avanzata da Fiom-Cgil, Fim- Cisl e Uilm-Uil di Firenze, presentata oggi, che sarà illustrata domani al governo in occasione del nuovo incontro al Mise sulla vertenza

  • Email Icon
  • Facebook Icon
  • Twitter Icon
  • Google Plus Icon
  • Pinterest Icon
Commenta Icona

Il caso

Ilva, Di Maio all’attacco: la gara è un pasticcio

Veduta aerea delle acciaerie ILVA di Taranto.

Dopo la lettera di Cantone, che rilevato alcune criticità nella procedura, il ministro mette sotto accusa il Mise e il precedente governo. Ma non si pronuncia sull’annullamento. I sindacati: risposte subito

  • Email Icon
  • Facebook Icon
  • Twitter Icon
  • Google Plus Icon
  • Pinterest Icon
Commenta Icona

Multinazionali

Bekaert, le (poche) carte in mano al governo

Tra appelli a Bruxelles, norme antidelocalizzazione e il Fondo ereditato dal passato esecutivo il sentiero è stretto. Intanto a Figline Valdarno sale la tensione. Il 24 luglio nuovo incontro al Mise

  • Email Icon
  • Facebook Icon
  • Twitter Icon
  • Google Plus Icon
  • Pinterest Icon
Commenta Icona

FOTO GALLERY

© 2001 - 2018 Conquiste del Lavoro - Tutti i diritti riservati - Via Po, 22 - 00198 Roma - C.F. 05558260583 - P.IVA 01413871003

E-mail: conquiste@cqdl.it - E-mail PEC: conquistedellavorosrl@postecert.it