Sabato 28 maggio 2022, ore 19:42

Breaking News

Call center

Almaviva, oggi incontro al Mise con Calenda: sindacati chiedono di partecipare

Il sindacato chiede al ministro dello sviluppo economico Carlo Calenda di essere convocato oggi insieme ai vertici di Almaviva nell'ambito della trattativa sui trasferimenti decisi dalla società. "Come organizzazioni sindacali ed Rsu - scrivono in una nota Slc-Cgil, Fistel-Cisl e Uilcom - abbiamo apprezzato la tempestività del Ministro ma, visto i tempi stretti dei trasferimenti che sono stati rettificati o sospesi in maniera formale e visto anche le numerose richieste d'incontri inoltrate in questi mesi da parte nostra, ci aspettavamo di essere convocati dallo stesso dicastero che ha convocato l'azienda. Non ci è chiaro - prosegue la nota - come sia possibile che le organizzazioni sindacali, primi interlocutori delle lavoratrici e dei lavoratori, vengano appositamente esclusi da una discussione che potrebbe avere ripercussioni dolorose sull'intero settore. Un settore dove il 75% delle lavoratrici e dei lavoratori hanno stipendi di circa 750 euro.

( 26 ottobre 2017 )

Magazine

Via Po Cultura

SOLO PER GLI ABBONATI

La crisi delle edicole è la stessa della carta stampata e prosegue man mano che avanza la smaterializzazione indotta dall’innovazione digitale

  • Email Icon
  • Facebook Icon
  • Twitter Icon
  • Pinterest Icon
Commenta Icona

Mostre

Un percorso emozionale nell’arte del Novecento

 Attraverso il nuovo allestimento dal titolo “Vedo rosso”, promosso dalla Collezione Giancarlo e Donna Olgiati nella sua sede di Lugano

  • Email Icon
  • Facebook Icon
  • Twitter Icon
  • Pinterest Icon
Commenta Icona

Libri

La filosofia per i bambini

Si approccia la filosofia facendo capire al bambino che i temi filosofici sono per la maggior parte legati all’esistenza stessa, alla quotidianità

  • Email Icon
  • Facebook Icon
  • Twitter Icon
  • Pinterest Icon
Commenta Icona

FOTO GALLERY

© 2001 - 2022 Conquiste del Lavoro - Tutti i diritti riservati - Via Po, 22 - 00198 Roma - C.F. 05558260583 - P.IVA 01413871003

E-mail: conquiste@cqdl.it - E-mail PEC: conquistedellavorosrl@postecert.it