Venerdì 10 aprile 2020, ore 2:50

Quotidiano di informazione socio‑economica

Vertenza

Amazon alla conquista dell’Italia

Amazon va avanti alla conquista dell’Italia e apre un nuovo centro di distribuzione a Torrazza Piemonte, a 25 chilometri a nord-est di Torino. Questo nuovo centro, il quarto in Italia per il colosso Usa, sarà operativo dal prossimo autunno, un anno dopo le aperture dei siti di Passo Corese (Rieti) e Vercelli, operativi da settembre del 2017. Amazon, con questo investimento da 150 milioni di euro, creerà 1.200 nuovi posti di lavoro a tempo indeterminato entro tre anni dal lancio del sito. Ma le politiche espansive non si fermano qui. Una nuova apertura, sempre per il prossimo autunno, avverrà a Casirate (Bergamo), su una superficie di 34.000 metri quadri e in tre anni assumerà 400 lavoratori. Buone notizie, dunque, ma che per lavoratori e sindacati non annullano le questioni aperte sulle condizioni di lavoro. Le federazioni di categoria sono infatti impegnate in un difficile confronto con l’azienda che a parole si rende disponibile ma nei fatti non si presenta al confronto. Nodi ancora da sciogliere e culminati con il primo sciopero dei dipendenti Amazon del primo polo aperto in Italia a Castel San Giovanni (Piacenza) avvenuto nella simbolica data del Black friday lo scorso 29 novembre. "Il nostro auspicio - commenta in una nota il segretario generale della Fisascat Cisl, Pierangelo Raineri - è che Amazon riconosca l’opportunità del confronto con i sindacati sull’organizzazione del lavoro riferito a turnazioni, orari e flessibilità, partecipazione e salario variabile legato ai risultati aziendali, tematiche necessariamente da ricondurre nell’ambito di una contrattazione integrativa che trovi applicazione per le migliaia di lavoratori dipendenti e in somministrazione".

Approfondimento su Conquiste Tabloid di domani

( 9 gennaio 2018 )

  • Email Icon
  • Facebook Icon
  • Twitter Icon
  • Google Plus Icon
  • Pinterest Icon
Commenta Icona

Commenta

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato nella Privacy Policy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1

FOTO GALLERY

© 2001 - 2020 Conquiste del Lavoro - Tutti i diritti riservati - Via Po, 22 - 00198 Roma - C.F. 05558260583 - P.IVA 01413871003

E-mail: conquiste@cqdl.it - E-mail PEC: conquistedellavorosrl@postecert.it