Domenica 14 agosto 2022, ore 12:02

Crisi 

A caccia dei responsabili 

La crisi di governo arriva dunque in Parlamento. Il premier Conte, dopo essere salito al Colle, ha annunciato giovedì pomeriggio di essere pronto a quel “chiarimento politico” sollecitato dal Presidente Mattarella dopo lo strappo di Renzi e invocato dai partiti di maggioranza oltre che naturalmente da quelli di opposizione. Lunedì ci sarà la conta a Montecitorio; martedì, quella più delicata e dunque decisiva, a Palazzo Madama.
E così in queste ore è in corso la spasmodica ricerca di chi potrebbe sostituire i 18 senatori di Italia viva: “costruttori” per chi sostiene l’attuale governo; “trasformisti” per chi lo avversa; “responsabili” nel lessico politico consolidato dall’esperienza degli ultimi 25 anni.
Pd e Cinque Stelle, che hanno fatto quadrato attorno al presidente del Consiglio, assicurano che si tratta di una ricerca “alla luce del sole”. Forse è così, certamente servirà un Gruppo parlamentare strutturato e non singole e contate adesioni. Nella consapevolezza che “con un voto in più si ottiene la fiducia ma difficilmente si governa”, come ha lucidamente sottolineato il vicesegretario Dem Orlando.
Un pronostico è impossibile, con il Totocalcio di una volta si sarebbe parlato di tripla; gli scenari tutti aperti: dal Conte ter al ritorno alle urne, passando da un nuovo premier.

( 16 gennaio 2021 )

Libri

Gioia del palato... e non solo

Il cibo non è soltanto gioia del palato, ma espediente per ricordare, collocare, identificare: i sapori in determinati contesti contribuiscono a rafforzare immagini, fisiche o mentali

  • Email Icon
  • Facebook Icon
  • Twitter Icon
  • Pinterest Icon
Commenta Icona

Magazine

Via Po Cultura

SOLO PER GLI ABBONATI

Il rovescio della medaglia della nuova ondata di ossigeno che risolleva il nostro turismo ha la faccia degli italiani per i quali le ferie resteranno un miraggio

  • Email Icon
  • Facebook Icon
  • Twitter Icon
  • Pinterest Icon
Commenta Icona

Protagonisti del Novecento

Marilyn nella Guerra Fredda

Tutta la carriera di Marilyn Monroe, si consumò nella fase più acuta della Guerra Fredda. Nel 1954, era a Seul, per intrattenere i Marines che combattevano in Corea

  • Email Icon
  • Facebook Icon
  • Twitter Icon
  • Pinterest Icon
Commenta Icona

FOTO GALLERY

© 2001 - 2022 Conquiste del Lavoro - Tutti i diritti riservati - Via Po, 22 - 00198 Roma - C.F. 05558260583 - P.IVA 01413871003

E-mail: conquiste@cqdl.it - E-mail PEC: conquistedellavorosrl@postecert.it