Martedì 22 settembre 2020, ore 7:42

Quotidiano di informazione socio‑economica

Contratti

Legno-arredo, le manifestazioni dei lavoratori in 4 piazze italiane

di Sa. Ma.

Saranno 4 piazze importanti Milano, Treviso, Pesaro e Bari, che accoglieranno domani le proteste dei 150mila lavoratori del settore legno-arredo in difesa del rinnovo del contratto di lavoro.

Lo sciopero generale di 8 ore era stato proclamato dai sindacati di categoria Feneal Uil, Filca Cisl, Fillea Cgil, dopo la rottura delle trattative con Federlegno per il rinnovo del contratto nazionale di categoria, scaduto a marzo dello scorso anno. “Abbiamo deciso di scendere in piazza con 4 manifestazioni interregionali - per dire no all’aumento della precarietà e alla riduzione dei diritti. I 150mila lavoratori del settore aspettano risposte da quasi un anno e non meritano il trattamento riservato finora da una controparte che intende affermare un modello di impresa basato non sulla qualità del lavoro, sugli investimenti, sulla professionalità e sul benessere organizzativo, ma sulla riduzione dei costi e su una gestione unilaterale dell’organizzazione del lavoro. Noi non ci stiamo”.

Per le sigle sindacali l’abbandono del tavolo di trattativa da parte di Federlegno è stato un atto gravissimo che mostra una scarsa considerazione delle relazioni industriali. “Siamo convinti - continuano i sindacati - che le nuove sfide sui mercati si vincano puntando all’innovazione e sul governo delle trasformazioni produttive, investendo in capitale umano, riconoscendo le giuste retribuzioni, con le adeguate tutele e protezioni e rafforzando la partecipazione dei lavoratori. Chiediamo - concludono - un contratto che redistribuisca risorse adeguate ai lavoratori difendendo la qualità del lavoro e garantendo un forte sistema di relazioni industriali nell’ottica della partecipazione e del benessere organizzativo”.

LE INIZIATIVE IN PROGRAMMA

- A MILANO, per le regioni Lombardia, Piemonte, Emilia Romagna, Val D’Aosta e Liguria, il concentramento sarà in Piazzale Cadorna alle ore 11:00. Corteo fino a Piazzale Cairoli dove si terrà il comizio che sarà concluso dal Segretario Feneal Nazionale Fabrizio Pascucci.
- A TREVISO, per le regioni Veneto, Friuli Venezia Giulia, Trentino Alto Adige, il concentramento sarà in Piazza delle Istituzioni davanti alla sede di Assindustria a partire dalle ore 10:00, dove si terranno un presidio ed il comizio che sarà concluso dal Segretario Filca nazionale Salvatore Federico.
- A PESARO, per le regioni Marche, Umbria, Toscana, Lazio, Abruzzo Molise, il concentramento sarà in Piazza della Libertà dalle ore 9:00. Corteo fino a piazza del Popolo dove si terrà il comizio che sarà concluso dal Segretario Fillea nazionale Gianni Fiorucci.
- A BARI, SANTERAMO IN COLLE, per le regioni del SUD e ISOLE, il concentramento si terrà a partire dalle ore 9:00 a Santeramo in Colle in Piazza Garibaldi dove si terranno un presidio e il comizio che sarà concluso dalla Segretaria Fillea nazionale Tatiana Fazi.

( 20 febbraio 2020 )

FOTO GALLERY

© 2001 - 2020 Conquiste del Lavoro - Tutti i diritti riservati - Via Po, 22 - 00198 Roma - C.F. 05558260583 - P.IVA 01413871003

E-mail: conquiste@cqdl.it - E-mail PEC: conquistedellavorosrl@postecert.it