Giovedì 21 novembre 2019, ore 17:34

Quotidiano di informazione socio‑economica

whirlpool

Il caso

Whirlpool fa marcia indietro: niente cessione nè licenziamenti a Napoli

I sindacati non avevano affatto apprezzato l’indicazione da parte dell’azienda di un soggetto dalle credenziali a loro giudizio assai fragili. Per il momento, comunque, rimangono guardinghi. E confermano lo sciopero in programma domani

  • Email Icon
  • Facebook Icon
  • Twitter Icon
  • Google Plus Icon
  • Pinterest Icon
Commenta Icona

Il caso

Whirlpool, alta tensione a Napoli

Sindacati in pressing su governo e azienda. Furlan: situazione indegna, va riaperto il tavolo.Critica anche Confindustria. Domani nuovo corteo, lunedì Cgil Cisl e Uil decidono sullo sciopero generale

  • Email Icon
  • Facebook Icon
  • Twitter Icon
  • Google Plus Icon
  • Pinterest Icon
Commenta Icona

Lo scontro

Whirlpool tira dritto: Napoli chiuderà il 1 novembre

Nulla di fatto nell’incontro a Palazzo Chigi con il governo. L’azienda: senza cessione alla Prsc’è solo il blocco della produzione. Ira dei sindacati: sciopero a oltranza, stop di due ore negli altri siti

  • Email Icon
  • Facebook Icon
  • Twitter Icon
  • Google Plus Icon
  • Pinterest Icon
Commenta Icona

Il caso

Whirlpool, dall’assemblea dei lavoratori una sola voce: Napoli non molla

L’incotro al Mise - ha spiegato Biagio Trapani, segretario generale Fim Cisl partenopea - ci ha lasciati insoddisfatti. E’ chiaro l’atteggiamento volutamente ambiguo dell’azienda che non vuole entrare nel merito della discussione

  • Email Icon
  • Facebook Icon
  • Twitter Icon
  • Google Plus Icon
  • Pinterest Icon
Commenta Icona

Industria

Whirlpool, linea dura del governo

Di Maio revoca gli incentivi concessi alla multinazionale che alla vigilia dell’incontro con i sindacati si mostra disponibile: mai parlato di chiusura per Napoli. Furlan: marcia indietro positiva

  • Email Icon
  • Facebook Icon
  • Twitter Icon
  • Google Plus Icon
  • Pinterest Icon
Commenta Icona

Industria

Whirlpool, i sindacati: no alla fuga da Napoli

Assemblea con Fim Fiom e Uilm in vista dell’incontro di domani al Mise. Le sigle dei metalmeccanici chiedono il rispetto del piano. A rischio 420 posti di lavoro. Proteste anche negli altri stabilimenti

  • Email Icon
  • Facebook Icon
  • Twitter Icon
  • Google Plus Icon
  • Pinterest Icon
Commenta Icona

Accordi

Whirlpool, rilancio da 250 milioni di euro

C’è l’intesa per il nuovo piano industriale 2019-2021, la gestione sarà inoltre accompagnatadall’utilizzo di ammortizzatori sociali. Tornano inoltre in Italia anche delle linee attive in Polonia

  • Email Icon
  • Facebook Icon
  • Twitter Icon
  • Google Plus Icon
  • Pinterest Icon
Commenta Icona

Lavoro

Whirlpool, dipendenti bloccano sito Carinaro: non si rispetta piano firmato con il Governo

Il presidio dei lavoratori dello stabilimento Whirlpool di Carinaro (Caserta) all'esterno del Consolato Usa di Napoli. I dipendenti hanno anche scritto una lettera da consegnare al Console, Colombia Barrosse, in cui chiedono il suo intervento presso la multinazionale degli elettrodomestici per scongiurare la chiusura della fabbrica. Napoli, 4 maggio 2015. ANSA /CIRO FUSCO

L’intesa, cui aveva fatto da garante Renzi - spiega Vincenzo Di Spirito, della Fim-Cisl - è stata attuata solo in piccola parte

  • Email Icon
  • Facebook Icon
  • Twitter Icon
  • Google Plus Icon
  • Pinterest Icon
Commenta Icona

FOTO GALLERY

© 2001 - 2019 Conquiste del Lavoro - Tutti i diritti riservati - Via Po, 22 - 00198 Roma - C.F. 05558260583 - P.IVA 01413871003

E-mail: conquiste@cqdl.it - E-mail PEC: conquistedellavorosrl@postecert.it