Domenica 8 dicembre 2019, ore 19:49

Quotidiano di informazione socio‑economica

Trasporto aereo

Alitalia, limato il numero dei dipendenti in cigs che scende da 1.570 a 1.410

di Cecilia Augella

A cassa integrazione straordinaria scaduta Alitalia i sindacati proseguono nella trattativa ma intanto l’azienda ha limato i numeri per la richiesta di rinnovo della cig. A quanto si apprende, rispetto a una richiesta iniziale per 1.570 dipendenti, sarebbe scesa a 1.410. Nel dettaglio, per il personale di terra si passerebbe da 950 a 850 dipendenti in cigs; per il comparto volo da 420 a 390; mentre per i piloti da 100 a 70. Il numero dei comandanti rimarrebbe invece invariato a quota 100. Il confronto si è articolato su due tavoli: uno su una ulteriore proroga del contratto di lavoro e un secondo centrato sul confronto in merito alla cigs. Al di là dei temi specifici, i rappresentanti dei lavoratori sono in attesa di conoscere l'esito della procedura di gara.

"L'accordo sulla proroga della cigs e, conseguentemente, sulla proroga della validità del contratto di lavoro per i lavoratori di Alitalia sono condizioni necessarie ma non sufficienti - dichiara il segretario generale aggiunto della Fit-Cisl Salvatore Pellecchia - in assenza della ripresa del confronto con il ministro dello Sviluppo Economico sull’evoluzione del percorso finalizzato al rilancio della compagnia - prosegue il sindacalista. Abbiamo richiesto un incontro urgente all’AD del gruppo FS alla luce della presentazione dell’offerta vincolante per l’acquisto dei rami d’azienda delle società Alitalia-Società Aerea Italiana e Alitalia Cityliner. È necessario verificare le condizioni poste da FS per partecipare all’operazione e gli eventuali riflessi sulle attività assicurate dalle società del Gruppo", conclude Pellecchia.

Articolo integrale domani su Conquiste tabloid

( 31 ottobre 2018 )

  • Email Icon
  • Facebook Icon
  • Twitter Icon
  • Google Plus Icon
  • Pinterest Icon
Commenta Icona

Commenta

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato nella Privacy Policy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1

FOTO GALLERY

© 2001 - 2019 Conquiste del Lavoro - Tutti i diritti riservati - Via Po, 22 - 00198 Roma - C.F. 05558260583 - P.IVA 01413871003

E-mail: conquiste@cqdl.it - E-mail PEC: conquistedellavorosrl@postecert.it