Sabato 15 agosto 2020, ore 13:00

Quotidiano di informazione socio‑economica

Lavoro

Ast Terni, martedì nuovo incontro al Mise sul piano industriale

Convocato per martedì un nuovo incontro per Ast di Terni al ministero dello Sviluppo economico.

All’incontro sono invitati Comune, Regione, l’ad dell’acciaieria Massimiliano Burelli e le segreterie nazionali e territoriali di Fim, Fiom, Uilm, Fismic, Ugl e Usb. Intanto si è svolto in azienda un nuovo confronto tra manager e rappresentanti dei lavoratori per discutere degli approfondimenti sulle linee guida relative al piano industriale presentate da Ast. “Pur registrando, alcuni segnali di modifica e rispetto a quanto proposto - scrivono le sigle sindacali - rimangono aperti nodi cruciali per giungere ad un’ipotesi di accordo complessiva per il biennio 2019-2021”. Sul fronte dell’occupazione, l’azienda ha avanzato la proposta di portare dagli annunciati 69 a 50 gli esuberi programmati, tutti nel comparto degli impiegati, a fronte di una trentina di stabilizzazioni di contratti somministrati tra gli operai. La forza lavoro scenderebbe dunque dalle attuali 2.369 unità a 2.350. Per completare la discussione, sempre in sede locale, è stato deciso di programmare un ulteriore incontro che si svolgerà il 22 maggio. I sindacati auspicano che l’azienda riveda l’impostazione complessiva e riformuli una proposta di piano industriale che rispetti realmente i presupposti di difesa strategica del sito e di mantenimento degli impegni.

( 9 maggio 2019 )

FOTO GALLERY

© 2001 - 2020 Conquiste del Lavoro - Tutti i diritti riservati - Via Po, 22 - 00198 Roma - C.F. 05558260583 - P.IVA 01413871003

E-mail: conquiste@cqdl.it - E-mail PEC: conquistedellavorosrl@postecert.it