Mercoledì 23 settembre 2020, ore 4:58

Quotidiano di informazione socio‑economica

Industria 

Sider Alloys, segnali positivi dal piano industriale 

di Sara Martano

Segnali positivi per il rilancio del sito industriale Ex Alcoa di Portovesme, in Sardegna, oggi Sider Alloys. I vertici dell’azienda hanno infatti presentato il piano industriale che conferma l’investimento di circa 150 milioni per il revamping dello stabilimento sardo. Nel gennaio 2022 saranno avviate le prime celle elettrolitiche, mentre ad ottobre 2021 i primi prodotti potranno essere messi in fonderia e a regime la fabbrica di alluminio di primario di Portovesme, nel Sulcis, potrebbe arrivare a contare 370 lavoratori.
Da ieri, intanto sono rientrati i lavoratori in cig per Covid, 71 unità e per domani è in programma la prima riunione tecnica coi sindacati per entrare nel merito di tutte le fasi di riavvio del piano industriale e del reintegro dei lavoratori.
Inoltre, con la regione Sardegna, si è concordato un incontro per stabilire corsi di formazione indirizzati alla ricollocazione dei lavoratori su tutte le lavorazioni di revamping che si dovranno effettuare.
“Finalmente dopo l’accordo sul prezzo dell’energia siglato lo scorso 22 luglio tra Sider Alloys ed Enel che aveva rappresentato un passo avanti verso il rilancio dello stabilimento, la ripresa delle attività produttive del sito di Portovesme e il revamping delle linee, dopo anni difficilissimi, oggi l’azienda ci ha presentato il piano industriale aggiornato con gli investimenti previsti - commenta il segretario nazionale Fim Cisl, Valerio D’Alò -. Un segnale positivo per i lavoratori in cassa integrazione che verranno richiamati ma soprattutto per i lavoratori in mobilità da tanto tempo che, intravedono finalmente una speranza di ripresa del lavoro”.
Per i lavoratori in mobilità - fa sapere il sindacato - si è deciso di convocare un tavolo al ministero del Lavoro per il problema della scadenza della proroga è una possibile intervento sugli esigui importi erogati ai lavoratori.
Il sindacato assicura che continuerà a monitorare e sorvegliare passo per passo lo sviluppo degli investimenti sia di pre-revamping che di revamping degli impianti perché finalmente questo progetto possa essere portato a compimento.

( 14 settembre 2020 )

FOTO GALLERY

© 2001 - 2020 Conquiste del Lavoro - Tutti i diritti riservati - Via Po, 22 - 00198 Roma - C.F. 05558260583 - P.IVA 01413871003

E-mail: conquiste@cqdl.it - E-mail PEC: conquistedellavorosrl@postecert.it