Domenica 7 giugno 2020, ore 1:06

Quotidiano di informazione socio‑economica

Industria

Fca, siglato accordo per una ripresa sicura

di Sara Martano

Accordo sottoscritto tra sindacati e Fca sulle linee guida per la ripresa delle attività del gruppo in Italia nei limiti e nei tempi che saranno fissati dal Governo.

Un’intesa ad hoc per il Gruppo Fca in Italia ancor più stringente di quanto previsto dal Protocollo del 14 Marzo 2020, sottoscritto da sindacati, governo e associazioni datoriali.

I punti principali dell’intesa affrontano sia la fase pre-ripartenza che la ripartenza stessa che ovviamente sarà graduale e non coinvolgerà da subito tutti i siti produttivi.

La fase di ripartenza prevederà, inoltre, l’igienizzazione di tutti gli ambienti di lavoro e sanificazioni di tutti gli spazi chiusi.

Tutto il piano di informazione ai lavoratori sarà effettuato anche tramite l’utilizzo dei sistemi informatici come whatsapp, mail e portale aziendale.

“Per quanto riguarda le soluzioni specifiche sulla sicurezza per la ripresa produttiva - affermano il segretario generale Fim Cisl Marco Bentivogli e il coordinatore nazionale settore Automotive Fim Cisl Raffaele Apetino - abbiamo messo in campo tutte le soluzioni possibili per mettere in sicurezza i lavoratori”.

Tra le strategie adottate misurazione della temperatura; mascherine chirurgiche per tutti i lavoratori ; coinvolgimento attivo delle Rls per il costante monitoraggio e l’efficace applicazione delle nuove misure emergenziali; pulizia del posto di lavoro; dispenser di gel igienizzanti; distanza sociale di 1 metro anche per quanto concerne la mensa e le aree ristoro; uscite scaglionate al fine di evitare assembramenti.

Deciso il continuo ricorso allo smart working, mentre sull’utilizzo della cassa integrazione è stato deciso di adottare specifici meccanismi di rotazione tra i lavoratori a parità di mansione al fine di ridurre l’impatto economico negativo derivante dall’ammortizzatore sociale.

“Come Fim - commentano i sindacalisti - riteniamo che l’intesa raggiunta con Fca sia unica nel panorama industriale italiano, voluta fortemente dalle organizzazioni sindacali a partire dalla Fim Cisl, perché affrontare già oggi, nella Fase 1, l’eventuale ripartenza della Fase 2, inserendo tutti gli strumenti di sicurezza, è necessario per ridurre al minimo il contagio e consentire una graduale ripresa produttiva”.

 

( 10 aprile 2020 )

  • Email Icon
  • Facebook Icon
  • Twitter Icon
  • Google Plus Icon
  • Pinterest Icon
Commenta Icona

Commenta

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato nella Privacy Policy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1

FOTO GALLERY

© 2001 - 2020 Conquiste del Lavoro - Tutti i diritti riservati - Via Po, 22 - 00198 Roma - C.F. 05558260583 - P.IVA 01413871003

E-mail: conquiste@cqdl.it - E-mail PEC: conquistedellavorosrl@postecert.it