Martedì 7 luglio 2020, ore 17:53

Quotidiano di informazione socio‑economica

Raccolta rifiuti

Roma, adesione dei lavoratori allo sciopero Ama di oltre il 70%

I sindacati Fp-Cgil, Fit-Cisl e Fiadel parlano di adesione di oltre il 70% dei lavoratori di Ama allo sciopero della raccolta e dello smaltimento dei rifiuti proclamato per l'intera giornata di oggi. Il Tmb Salario è chiuso a causa dell'agitazione dei lavoratori. Da settimane sindacati e lavoratori chiedono chiarezza al Campidoglio sul futuro dell'azienda partecipata dei rifiuti, di cui ancora non è stato approvato il bilancio 2017, ufficialmente per un contenzioso su una posta contabile di 18

milioni di euro. Una contesa di cui sta risentendo anche il ciclo di raccolta e smaltimento dei rifiuti cittadino.

Al momento è in corso un presidio dei lavoratori Ama a piazza del Campidoglio. "Lo stallo dura da mesi. Non viene

riconosciuto dall'assessore Lemmetti il bilancio approvato dal Cda Ama, c'è una situazione terribile dal punto di vista finanziario, le linee di credito sono in discussione, gli stipendi non possono essere garantiti nei prossimi mesi. L'azienda è in una situazione difficile, non ci sono investimenti, i mezzi sono senza pezzi di ricambio". Lo ha detto Marino Masucci segretario generale della Fit Cisl Lazio dal Campidoglio dove si trovava insieme con i lavoratori.

( 5 novembre 2018 )

FOTO GALLERY

© 2001 - 2020 Conquiste del Lavoro - Tutti i diritti riservati - Via Po, 22 - 00198 Roma - C.F. 05558260583 - P.IVA 01413871003

E-mail: conquiste@cqdl.it - E-mail PEC: conquistedellavorosrl@postecert.it