Mercoledì 20 gennaio 2021, ore 4:11

Quotidiano di informazione socio‑economica

Attualità

L’Italia non vede ancora la ripresa

Nessuna ripresa in vista. L’Istat conferma il momento difficile dell’Italia e ricorda che anche l’Europa è in fase di rallentamento. A gennaio, spiega la nota mensile sull'andamento dell’economia italiana, l’indicatore anticipatore ha mantenuto un orientamento negativo anche se con intensità più contenuta rispetto ai mesi precedenti. Nell’ultima parte dell’anno, in un contesto internazionale caratterizzato da debolezza congiunturale ed elevata incertezza, l’economia dell’area euro ha registrato un deciso rallentamento dei ritmi produttivi. In Italia, nel quarto trimestre 2019, il Pil ha segnato una flessione congiunturale. La crescita media per il 2019 si attesta allo 0,2%. Segnali negativi anche sul fronte del lavoro. A dicembre si è registrata una riduzione dell’occupazione. Non solo. L’accostamento tra le dinamiche annuali del mercato del lavoro e quelle del Pil sembra indicare una possibile riduzione della produttività. Nel corso del 2019, tuttavia, le condizioni del mercato del lavoro sono migliorate significativamente.

A inizio anno, sia per l’Italia sia per l’area euro, l’inflazione ha mostrato una nuova risalita, ma le attese per i prossimi mesi suggeriscono il proseguimento della fase di moderazione dei prezzi. A gennaio, la fiducia dei consumatori ha segnato un aumento diffuso a tutte le componenti. L’indice composito del clima di fiducia delle imprese è peggiorato, sebbene per la manifattura si siano evidenziati alcuni segnali di miglioramento.

Nel 2019, continua l’Istat, il valore delle vendite al dettaglio cresce dello 0,8%, in accelerazione rispetto all’anno precedente, ma con dinamiche piuttosto diversificate tra le varie forme distributive. La grande distribuzione registra una crescita annua dell’1,4%, mentre le vendite delle imprese operanti su piccole superficisono in flessione per il terzo anno consecutivo (-0,7%). In forte aumento il commercio elettronico (+18,4%).

( 7 febbraio 2020 )

Mostre

Tiepolo, il padrone dei colori

Alle Gallerie d’Italia a Milano, una grande mostra fino al 21 marzo

  • Email Icon
  • Facebook Icon
  • Twitter Icon
  • Pinterest Icon
Commenta Icona

Eventi

Milano Fahion week men’s

Chiude domani un evento attesissimo in cui i più importanti brand a livello mondiale mettono in scena i loro ambitissimi capi di alta sartoria per le stagioni Autunno/Inverno

  • Email Icon
  • Facebook Icon
  • Twitter Icon
  • Pinterest Icon
Commenta Icona

Un’arte nuova  a Napoli

L’originalità dell’arte modernista a Napoli, nel periodo che va dal 1889 al 1915, sono al centro della stupenda mostra “Napoli Liberty. N'aria 'e primmavera” alle Gallerie d’Italia – Palazzo Zevallos Stigliano a cura di Luisa Martorelli e Fernando Mazzocca e con l’allestimento di Lucia Anna Iovieno, visitabile sino al 24 gennaio 2021

  • Email Icon
  • Facebook Icon
  • Twitter Icon
  • Pinterest Icon
Commenta Icona

FOTO GALLERY

© 2001 - 2021 Conquiste del Lavoro - Tutti i diritti riservati - Via Po, 22 - 00198 Roma - C.F. 05558260583 - P.IVA 01413871003

E-mail: conquiste@cqdl.it - E-mail PEC: conquistedellavorosrl@postecert.it