Venerdì 24 gennaio 2020, ore 11:25

Quotidiano di informazione socio‑economica

chiusura

Ex Ilva

ArcelorMittal, sindacati: sospendere stop acciaieria 1

Fim Fiom Uilm: riteniamo inaccettabile tale scelta in quanto ad oggi non vi è un piano industriale condiviso con il Governo e le organizzazioni sindacali e pertanto chiediamo l'immediata sospensione della iniziativa unilaterale della multinazionale

  • Email Icon
  • Facebook Icon
  • Twitter Icon
  • Google Plus Icon
  • Pinterest Icon
Commenta Icona

Il caso

Whirlpool: altra giornata di protesta a Napoli, il 31 ottobre sciopero generale

I sindacati chiedono un piano di sviluppo per Napoli e per il Mezzogiorno. Il futuro di Napoli, sostengono, non esiste senza industria. Questa vicenda è emblematica di un processo di deindustrializzazione che va avanti da anni e che ha visto le istituzioni inerti o impotenti

  • Email Icon
  • Facebook Icon
  • Twitter Icon
  • Google Plus Icon
  • Pinterest Icon
Commenta Icona

Il caso

Whirlpool, dall’assemblea dei lavoratori una sola voce: Napoli non molla

L’incotro al Mise - ha spiegato Biagio Trapani, segretario generale Fim Cisl partenopea - ci ha lasciati insoddisfatti. E’ chiaro l’atteggiamento volutamente ambiguo dell’azienda che non vuole entrare nel merito della discussione

  • Email Icon
  • Facebook Icon
  • Twitter Icon
  • Google Plus Icon
  • Pinterest Icon
Commenta Icona

Vertenze

Chiude l’azienda Dacca, i lavoratori occupano la fabbrica

Oltre 100 posti di lavoro a rischio nella fabbrica di stoviglie monouso in provincia di Catania. I sindacati chiedono che la vertenza sia trattata al tavolo del Mise

  • Email Icon
  • Facebook Icon
  • Twitter Icon
  • Google Plus Icon
  • Pinterest Icon
Commenta Icona

Vertenze

Whirlpool: inaccettabile la chiusura del sito di Napoli

Sindacati e lavoratori in mobilitazione oggi contro la decisione dell’azienda di cessare l’attività nel sito partenopeo e licenziare gli attuali 420 dipendenti. Convocato il tavolo al Mise per il 4 giugno. Furlan: Governo faccia rispettare gli accordi sottoscritti dall’azienda

  • Email Icon
  • Facebook Icon
  • Twitter Icon
  • Google Plus Icon
  • Pinterest Icon
Commenta Icona

Imprese

Calvin Klein chiude a Milano e lascia a casa 84 dipendenti

Dopo Trento, la storica azienda del lusso, decide di disinvestire in Italia e annuncia la cessazione dell’attività della sede milanese. I sindacati chiedono all’azienda di rivedere la decisione

  • Email Icon
  • Facebook Icon
  • Twitter Icon
  • Google Plus Icon
  • Pinterest Icon
Commenta Icona

Industria

Treofan chiude a Battipaglia mentre Terni ha tre anni di vita

Epilogo infelice per i lavoratori del sito campano che verranno licenziati dal 9 aprile. I sindacati non ci stanno e rimandano al mittente il piano industriale. Nuova riunione entro metà marzo

  • Email Icon
  • Facebook Icon
  • Twitter Icon
  • Google Plus Icon
  • Pinterest Icon
Commenta Icona

Vertenza

Rischio chiusura per l’azienda Sertubi di Trieste

L’allarme lanciato dalla Rsu dell’unico stabilimento italiano che produce tubi per l’acqua potabile e fognaria che occupa 68 lavoratori. I dipendenti invitano Di Maio a prendere atto della situazione

  • Email Icon
  • Facebook Icon
  • Twitter Icon
  • Google Plus Icon
  • Pinterest Icon
Commenta Icona

Industria

Caffè Hag e Splendid, lavoratori manifestano davanti a Regione Piemonte

Nella sede si è tenuto un incontro cui ha partecipato il ministro Di Maio, per cercare una soluzione per la Comital-Lamalù di Volpiano, in procedura fallimentare con i 130 lavoratori senza stipendio da giugno

  • Email Icon
  • Facebook Icon
  • Twitter Icon
  • Google Plus Icon
  • Pinterest Icon
Commenta Icona

Lavoro

Caffè Hag: salta il tavolo azienda-sindacati convocato per oggi

Lo stabilimento di Andezeno produce anche il caffè Splendid. L’azienda ha annunciato di voler chiudere e avviare la procedura di licenziamento collettivo per tutti i 57 dipendenti

  • Email Icon
  • Facebook Icon
  • Twitter Icon
  • Google Plus Icon
  • Pinterest Icon
Commenta Icona

FOTO GALLERY

© 2001 - 2020 Conquiste del Lavoro - Tutti i diritti riservati - Via Po, 22 - 00198 Roma - C.F. 05558260583 - P.IVA 01413871003

E-mail: conquiste@cqdl.it - E-mail PEC: conquistedellavorosrl@postecert.it